T’N’T sul podio al Duathlon MTB del parco di Piacenza

T’N’T primeggia al Duathlon dei Tempesta
6 Marzo 2017
Duathlon Sprint Manerba del Garda
27 Marzo 2017
Visualizza tutti

Continua l’ascesa del team T’N’T di Bussolengo

Domenica 5 marzo si è svolta a Piacenza la terza edizione del Duathlon Mtb del Parco, valevole come prima prova del circuito regionale Trikids dell’Emilia Romagna e riservato alle categorie Giovanissimi e Giovani. La manifestazione si è svolta all'interno del bellissimo parco della Galleana con sole e temperature primaverili che hanno permesso a tutti di passare una bellissima giornata.

“L'obiettivo principale di questa gara – commenta il coach Stefano Zenti  – era quello di verificare se i programmi di allenamento svolti fino ad oggi riuscivano a dare e a confermare le aspettative tecniche e agonistiche previste e posso dire che tutti i nostri ragazzi hanno dimostrato sul campo il loro valore agonistico e la loro voglia di mettersi in gioco.  Ho visto i nostri Esordienti sfoderare un’eccellente per non dire perfetta tecnica nell'affrontare la Zona Cambio, le categorie Ragazzi e le Ragazze dimostrare dall’inizio la volontà di essere protagonisti con delle ottime partenze e con una buona tenuta per tutta la durata della gara su un lungo tracciato Mtb, spettacolare ma con dei tratti insidiosi e tecnici che hanno messo a dura prova le abilità di guida di tutti gli atleti”.

Ben sedici i giovani in gara della T’N’T Triathlon & Training ed è stato un susseguirsi di emozioni nelle categorie Junior e Youth, dove i giovani della T’N’T hanno dettato il ritmo nella prima frazione di corsa e ultimare la gara tra le prime posizioni.

Un applauso particolare va allo junior  Filippo Costanzi che, dopo una gara superlativa e un primo giro in bici "stratosferico" che lo porta in testa, sbaglia il percorso in bici (cosa che può capitare), scende in 15° posizione e si permette di riagguantare il gruppo e arrivare 1° Junior e 5° assoluto davanti a Matteo Pezzati (Piacenza Triathlon) e Stefano Ratto (Los Tigres) e a seguire Gabriele Bonadimani sempre della T’N’T che agguanta un ottimo 5° posto.
Nella categoria Youth A maschile  Jacopo Bovo si conferma tra i favoriti terminando la prova in quarta posizione e a soli cinquanta secondi dal podio composto da Federico Testa (Triathlon Brianza), Davide Fabbi (Cus Parma) e Daniel Casadei (T.D.Rimini). Da segnalare l’ottimo esordio nel duathlon per Leonardo Fontanabona giunto al traguardo in 11° posizione e dimostrando ampi margini di miglioramento.
Vichhay Ferrarese, nella categoria Youth B , si aggiudica un bellissimo 4° posto, a ridosso dei battistrada, davanti ai suoi compagni di squadra Davide Beduzzi e Nicolò Parolotto arrivati rispettivamente 5° e 9°; la gara, molto combattuta, è stata vinta da Carlo Pelizzoni (Cus Parma) davanti a Luca Bruni (K3 Cremona) e Francesco Sacchi (Pianeta Acqua).
Nella categoria Esordienti Maschile  Alessandro Menazza ha tentato fino all’ultimo di salire sul podio piazzandosi al 5° posto a pochissimi secondi dalla medaglia di bronzo, quindici per la precisione, e primo dei suoi compagni di squadra Fabio Bonizzato 5° e Alexandru Pale 9°; per la cronaca la categoria è stata vinta da Daniele Moruzzi (Fresian Team) su Emanuele Belletti (T.D.Rimini) e Gianluca Sarti (T.D. Rimini.)
Altro piazzamento di rilievo nella categoria Ragazzi è stato il quarto posto ottenuto da Francesco Bonizzato a trenta secondi dalla terza piazza mentre Mattia Tricase e Riccardo Zanoni, entrambi del team T’N’T, finiscono la prova rispettivamente 20° e 24°. A salire sul gradino più alto sul podio è stato Nicola Astori (Nuova Putinati) che ha regolato Luca Pelizzoni (Cus Parma) e Edoardo Bendinelli (Pol. Riccione.)
Nella categoria Ragazze femminile, vinta da Deusa Malacalza (Piacenza Triathlon) su Giulia Casadei (T.D.Rimini) e Alice Gobbi (T.D.Rimini), Margherita Di Giorgi entra nella top ten classificandosi 10° davanti alla sua compagna di squadra Alice Dolci.
Altro piazzamento di rilievo nella categoria Youth A quello ottenuto da Elisabetta Aspetti che si piazza anch’essa al 10° posto alle spalle di Gemma (Piacenza Triathlon), Angelica Prestia (Pianeta Acqua) e Lucrezia Brozzi (Cus Parma). Con questi piazzamenti di tutto rispetto la squadra s’inserisce nel panorama italiano tra le nuove società emergenti giovanili e con l’intento di continuare a stupire e a entusiasmare dirigenti, atleti, genitori e simpatizzanti.

Rimanete sintonizzati su T’N’T.

1 Comment

  1. Patrizio221 ha detto:

    Ovviamente non potevano mancare i piccoli del Triathlon Duathlon SGR Rimini che si sono sempre distinti per impegno e capacita tanto che il gruppo dei giovanissimi ha conquistato il secondo gradino del podio dietro allo squadrone del Minerva Roma e davanti a LC Bozen.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *